News

     

     Apertura 2017
     3 Giugno - 7 Ottobre

     
 

Giro del Pizzo Campolungo


Ritorna al sommario delle attività


Luciano Schacher, guida alplina, in qualità di guardiano del Leìt (2007-2010), decide di fare una ricognizione attorno al Pizzo Campolungo per valutare la possibilità di proporre un percorso circolare.

Si rende ancora conto della bellezza dei luoghi, li aveva visitati anni addietro con un cliente, ma pure che non è un itinerario adatto a tutti.

Valuta che sicuramente con alcuni accorgimenti nei punti critici si può aumentare la sicurezza, offrendo un nuovo percorso in questa zona già interessante dal lato escursionistico ed alpinistico.

Ne parla quindi con Franco Demarchi, guardiano della capanna Campo Tencia, e con lui parte per un’ulteriore ricognizione. Franco è d’accordo con la proposta e insieme decidono il tracciato e dove posare le corde di acciaio di sicurezza. Franco si occupa del lato nord del passo Mognoi e Luciano del lato ovest della bocchetta sud del Pizzo Prévat. Alla fine del 2010 il percorso è definito e gli ancoraggi con le cordine metalliche piazzate. Nel 2011 ripercorrono il percorso e lo completano con la demarcazione in bianco/blu.

Il nuovo tracciato alpinistico, collega le capanne Campo Tencia e Leìt. Il tragitto richiede circa 5/6 ore (da capanna a capanna), permette di conoscere la regione del Campolungo e invoglia gli escursionisti a rimanere più giorni, magari pernottando nelle due capanne. Infatti questo itinerario può essere percorso nei due sensi e partendo da entrambe capanne.

Il desiderio dei promotori è che la bellezza incontaminata del percorso rimanga tale e che gli unici segni siano quelli della demarcazione bianco / blu.

Difficoltà
 T4 = Itinerario alpino
 marcatura bianco/blu


Percorso alpino impegnativo su terreno sassoso e a tratti impervio. Sconsigliabile con brutto tempo e con rischio di temporali. Fanno parte del percorso angoli severi dove è richiesta esperienza nella progressione. Sono da evitare soste in luoghi dove potrebbero cadere dei sassi.

Tempo di percorrenza
 5/6 ore da capanna a capanna
 7/8 ore giro completo


Periodo consigliato
 da luglio a fine settembre

Sicurezza e responsabilità

Il versante nord del passo Mognoi e quello ovest della bocchetta sud del Pizzo Prévat, sono attrezzati con cordine metalliche. Tutte le persone che percorrono Il Giro del Campolungo, lo fanno a proprio rischio e pericolo.

Equipaggiamento

Equipaggiamento e abbigliamento adeguati. Scarponi rigidi di montagna.
Consigliata, attrezzatura tipo “Via ferrata”.

Itinerario    Immagine originale (1.6MB)

Dalla capanna Leìt (punto più a nord) si segue il sentiero escursionistico esistente che collega le due capanne fino al lago Morghirolo (attenzione, la scorciatoia indicata sulla carta non è marcata sul terreno). Si sale poi alla bocchetta del Mognoi, si scende poco sopra al corte di Zaria per risalire poi alla bocchetta del Piz Prévat, passando dagli incantevoli laghetti del Canton del Prévat. Da qui si scende, raggiungendo il punto di partenza.

Galleria fotografica

Pagina precedente: Attività nei dintorni  Pagina seguente: Gallerie fotografiche